Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Pubblicità
Pubblicità

Milano, fino all'11 luglio domande per il bando marcite

L’obiettivo: mantenere un ambiente caratteristico e tradizionale dell'area metropolitana milanese

Fino all'11 luglio Città metropolitana raccoglie domande per l'erogazione di contributi per il mantenimento e il ripristino della marcite del Parco.

Di origine medievale ma perfezionata dai monaci cistercensi nel 1200, questa antica tecnica agricola consente di realizzare prati irrigui fertili tutto l'anno grazie alla canalizzazione delle acque dei fontanili, acque di falda profonda a temperatura costante tutto l'anno, con effetto termoregolatore. L'importanza socio economica di questa tecnica, che consentiva una migliore nutrizione dell vacche da latte, è stata fondamentale fino a tutto il XIX Secolo.

Il bando di finanziamento ha l’obiettivo di mantenere la funzionalità delle marcite, un ambiente caratteristico e tradizionale dell'area metropolitana milanese, particolarmente diffuso nel Parco Agricolo Sud Milano, di cui Città metropolitana è Ente gestore.

Sono ammessi al contributo le imprese titolari di partita I.V.A. iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio (Sezione speciale imprenditori agricoli e Sezione coltivatori diretti) e le cooperative agricole iscritte alla Sezione III dell’Albo prefettizio.

 

Pubblicità